Come vi avevo detto nel precedente video, oggi vi parlerò del tappeto Tabriz.

Il tappeto Tabriz nasce nella omonima città di Tabriz nel Nord-Ovest dell’Iran al confine con il Caucaso dove vi è presente la più grande minoranza etnica in Iran la minoranza Azari, infatti nella città di Tabriz si parla un vero e proprio dialetto Turco, la città di Tabriz è stata un crocevia tra Istanbul e Teheran quindi è una città dove si sono sviluppati per secoli i commerci, l’epoca aurea dei tappeti Tabriz è stata tra il 1500 e il 1700 l’epoca safavide persiana, la qualità dei tappeti Tabriz è determinata da due fattori: dall’abilità dei tessitori e dalla qualità dei materiali.

Essendo a 1000 metri di altezza nel Nord-Ovest della Persia ci sono diversi allevamenti di bovini tra agnelli e pecore. In primavera avviene la prima tosatura che viene destinata interamente per la tessitura dei tappeti, la filatura della lana avviene ancora a mano.

Il RAJ

I tappeti Tabriz possono arrivare oggi fino ad un milione di nodi al metro quadrato ma l’unità di misura diversamente dall’Esfahan (https://www.youtube.com/watch?v=nd5YAoVLTMo)e diversamente da i Nain è il Raj.

Il Raj sono 7 cm. Quanti nodi ci sono in 7cm?   Perché si utilizza questa unità di misura?

Di solito si contano i nodi che sono presenti in una sigaretta, perché la sigaretta di Tabriz di solito è di 7 cm e si contano quanti nodi sono presenti in questi 7 cm, si parte dai 30 nodi fino ad arrivare a questo esemplare da 80 nodi di tessitura.

L’ordito è, o in cotono o in seta, rarissimi sono gli esemplari che si chiamano haftrang cioè i sette colori e resa famosissima la tessitura di Tabriz, un maestro in un laboratorio nella seconda metà dell’ottocento dal laboratorio del maestro hajijalili detto anche Haji Jalili.

I disegni dei Tabriz di solito sono floreali col classico schema col medaglione centrale e i 4 cantonali ma si possono trovare anche disegni a preghiera o scene di caccia una delle caratteristiche del tappeto Tabriz è il disegno intagliato a punta di forbice, solo degli abilissimi artigiani possono realizzare questo tipo di intaglio perché se sbagliano minimamente devono rifare l’intero tappeto da capo.

Questo serve per dare dei veri e propri effetti di chiaro scuro sul tappeto.

Nel prossimo video vi parlerò del tappeto Abadeh quindi rimanete collegati, iscrivetevi al canale Youtube e vi aspetto al prossimo video.

Ciao da Farshad Shahabadi