Zarineh è una società specializzata nel lavaggio di tappeti a Roma ed in tutta Italia, che garantisce, grazie a una squadra qualificata, un servizio professionale di pulitura.

IL LAVAGGIO DEL TAPPETO svolge un ruolo importante nella conservazione delle fibre naturali per assicurarsi morbidezza, vivacità dei colori e lucentezza a lungo termine. Smog, elementi chimici presenti nell’atmosfera e polvere formano una patina che provoca l’irrigidimento delle fibre con il loro conseguente sgretolamento. In media, ogni 12-18 mesi è consigliabile effettuare il lavaggio del tappeto, operazione molto delicata che, se non eseguita correttamente, potrebbe rovinare il tappeto.

IL LAVAGGIO A MANO DEI TAPPETI è eseguito con cura, nel rispetto della tipologia e della qualità dei materiali di cui è costituito il tappeto e ha un prezzo di soli 18€ al mq. Dato che a volte i tappeti persiani sono difficili da trasportare, mettiamo a disposizione dei nostri clienti anche il servizio di ritiro e consegna a domicilio, completamente gratuito.

Per il lavaggio non sono utilizzate sostanze tossiche o detergenti dannosi per le fibre del tappeto, ma prodotti innovativi che non lasciano residui e restituiscono al tappeto i suoi colori e la sua originale morbidezza. Né sono usati coloranti o decoloranti, che causano inevitabilmente una perdita del colore originario.

lavaggio tappeti professionale





    Scelta dei metodi di lavaggio dei tappeti

    Selezioniamo con attenzione i metodi di pulitura in funzione della tipologia di tappeti: sostanze troppo acide possono causare il deterioramento e il restringimento delle fibre e se troppo alcaline possono ingiallirle.

    I tappeti da esterni e da interni sono trattati diversamente, alcuni dei quali richiedono lavaggi con sostanze a pH naturale, altrimenti i residui possono attrarre maggior sporcizia.

    Ogni tappeto va quindi trattato a sé, perché la struttura, la tessitura, la collocazione stessa nella casa richiedono metodi e prodotti diversi di lavaggio.

    Perché scegliere il nostro servizio di lavaggio tappeti

    Un tappeto decora la vostra casa e si adatta a qualsiasi stanza e struttura. Ma è soggetto a raccogliere polvere, residui di cibo, sabbia, sporcizia di vario genere, che attaccano le fibre che perderanno lucentezza e colore.

    Mantenere i tappeti perfettamente puliti è anche una questione igienica, poiché batteri e germi si annidano tra le fibre ogni giorno. Periodicamente le fibre hanno quindi bisogno di essere lavate con prodotti dedicati.

    Soltanto una squadra di professionisti qualificati può garantire un servizio efficiente di pulitura dei tappeti, grazie a moderni strumenti di lavaggio che riescono a pulire a fondo i tappeti, rimuovendone sporco e macchie e igienizzandone la tessitura.

    Zarineh possiede la migliore tecnologia di macchinari per il lavaggio dei tappeti a Roma, poiché usa metodologie professionali di pulitura a secco e ad acqua:

    • lavaggio a vapore
    • composti a secco
    • shampoo
    • schiuma a secco

    Zero residui sui tappeti

    Il tutto avviene prestando molta cura a evitare residui dopo la pulitura e a ridurre i prodotti chimici e detergenti per minimizzare la quantità di sostanze tossiche in casa.

    CONSIGLI SUL LAVAGGIO DEI TAPPETI A CASA

    Ciò detto ci sono delle semplici operazioni di pulizia “ordinaria” che possono essere tranquillamente eseguite a casa.

    Per esempio, può succedere che il tuo tappeto si macchi. In questo caso ti consigliamo di intervenire immediatamente nella rimozione della macchia. L’uso della lavatrice elettrica è assolutamente sconsigliato perché le vibrazioni della lavatrice irrigidiscono la lana. La variazione della tensione dei fili della trama comporta una diminuzione della pressione intorno ai nodi e quindi una diminuzione del volume e l’aumento del peso specifico del tappeto. Analogamente è altamente sconsigliato il lavaggio a secco con soluzioni e prodotti chimici in forma di spray che rovinano la lana e danneggiano trama e ordito.

    Prima di eseguire l’operazione di lavaggio è necessario verificare la resistenza al lavaggio del tappeto. In questo caso occorre inumidire un batuffolo di cotone bianco da strofinare delicatamente in ogni zona di colore per verificare che il colore non stinga. Se anche un solo colore stinge è necessario rivolgersi ad uno specialista, in caso contrario è possibile procedere al lavaggio del tappeto. Occorre picchiettare delicatamente sulla macchia, dai bordi verso il centro del liquido versato, servendosi di carta assorbente o un panno di cotone pulito. Si consiglia poi l’uso di uno smacchiatore delicato, specifico, da risciacquare spruzzando dell’acqua e spazzolando delicatamente con una spazzola di setola morbida nella direzione del vello stesso. Se la macchia non sparisce si potrebbe procedere tamponando con una soluzione con poca ammoniaca e, se persiste, con poco acido acetico. Dopo aver risciacquato con acqua tiepida, è preferibile stendere il tappeto a rovescio per l’asciugatura. È assolutamente sconsigliato esporre il tappeto bagnato ai raggi diretti del sole che potrebbero alterare i colori del tappeto.