I Tappeti Malayer sono una tipologia molto nota, abbastanza diffusa e pregiata appartenenti, in un certo senso, ai cosiddetti tappeti persiani.

Provenienza dei Tappeti Malayer

Provengono dalla provincia Iraniana da cui prendono il nome e l’omonimo capoluogo risulta essere la seconda città più popolata della regione dopo Hamadan.
Per capire bene la particolarità e il pregio di questo complemento d’arredo molto apprezzato, conosciamo meglio proprio la zona di provenienza e i luoghi dove vengono maggiormente creati.

Attualmente i laboratori, numerosi, si diffondono non tanto nella zona centrale di Malayer, bensì in tutte quelle limitrofe, suddivise in piccoli villaggi dove è ancora viva la tradizione più antica nella capacità dell’annodatura e delle decorazioni più originali trasmesse soprattutto dalla civiltà curda. A differenza, invece, dei laboratori posizionati nella zona più a sud del paese, che subiscono le influenze dei Sarough e dei Farahan.

Leggi di piú